L’alfabeto del make up (I parte)

scritto da:



Ciao ragazze, Makeupidee è un blog pieno zeppo di articoli e mi rendo conto che può non essere semplicissimo da consultare, specie per le ragazze che lo visitano per la prima volta! Allora ho pensato di scrivere questo Alfabeto del make up in cui ricapitolo un pò tutti i contenuti più importanti di Makeupidee… e non solo! Per ovvi motivi lo dividerò in più parti, spero possa esservi utile!

prodotti per il make up

A

All over: termine usato per definire un prodotto di make up che può essere utilizzato sugli occhi, sulle labbra, sul viso e sul corpo. Di solito si tratta di un prodotto illuminante, in crema o polvere!

Abbronzatura: un viso moto abbronzato può non essere semplicissimo da truccare. Valorizzare l’abbronzatura in modo adeguato, scegliendo i colori giusti, è fondamentale per farla risaltare e non spegnere o ingrigire il colorito. Ecco tutti i dettagli!

B

BB cream: una delle ultime novità nel campo del make up viso, le blemish balm cream sono delle creme multifunzione. Fungono infatti da idratante, filtro solare e fondotinta. Non hanno un’alta coprenza quindi solo indicate perlopiù per pelli con poche imperfezioni.

Blush: detto anche fard, è il prodotto, in crema o polvere, che utilizziamo per dare un tocco di colore alle guance. Per conoscere tutti i segreti del blush e su come sceglierlo vi rimando a questo post, mentre per l’applicazione seguite queste indicazioni!

Bonne mine: termine molto usato ultimamente per definire un make up dall’effetto “in buona salute”. L’effetto bonne mine è ottenuto con una base perfettamente uniforme e un blush dal colore fresco e luminoso.

Brufoli: a chi non ne viene fuori qualcuno ogni tanto? Ebbene per coprire il rossore dei brufoli è necessario un correttore color verde, possibilmente a pasta piuttosto dura, in modo da aderire bene alla piccola discromia.

C

Cipria: prodotto in polvere libera o compatta, indispensabile per fissare il fondotinta e opacizzare la pelle. Una buona cipria non deve mai mancare nel proprio beauty case. Per scegliere quella giusta vi rimando a questo post dettagliato!

Complementari: i colori complementari sono utilissimi nel make up per scegliere la giusta tonalità di correttore, di ombretto, di rossetto ecc. infatti i colori complementari hanno 2 particolari caratteristiche: messi l’uno accanto all’altro si esaltano a vicenda, messi uno sopra l’altro si annullano. Ma quali sono i colori complementari? Il rosso e il verde, il blu e l’arancio, il giallo e il viola!

Contouring: è quel procedimento, nella realizzazione di un trucco, in cui si vanno a scolpire i volumi del viso con dei chiaroscuri correttivi. Qui trovate tutti gli approfondimenti!

Correttore: uno dei migliori amici di una donna, in commercio esistono moltissimi correttori, con colori e formulazioni differenti e, a seconda della discromia da coprire, è importante scegliere quello più adatto. Ma come fare? Eccolo spiegato in questo post!

Ciglia finte: accessorio utilissimo per far risaltare lo sguardo senza appesantirlo, le ciglia finte possono avere tantissime forme e colori, da quelle più naturali a quelle drammatiche e colorate. Per saperne di più ecco il post completo!

D

Discromie: occhiaie, brufoletti, macchie cutanee, le discromie sono tutte quelle alterazioni del colore della pelle che fanno apparire l’incarnato non uniforme. Per le discromie più leggere può bastare un fondotinta, mentre per quelle più evidenti possiamo utilizzare un correttore.

Duochrome: questo termine significa “doppia cromia” e si riferisce a prodotti per il make up (principalmente ombretti in polvere) che hanno la particolarità di rivelare due colori differenti, a seconda di come vengono colpiti dalla luce.

E

Eye liner: sottolinea graficamente l’occhio e ne migliora la forma naturale ingrandendolo e allungandolo. Può non essere semplicissimo da applicare ma basta fare un po’ di pratica seguendo questi suggerimenti! E qual è la forma più adatta al mio occhio? Puoi scoprirlo qui!

Continua…










4 Commenti su L’alfabeto del make up (I parte)

  1. Sara
    19 febbraio 2013 at 17:02 (4 anni ago)

    Ciao!
    Ultimamente va molto Clio Make-Up..
    Lei utilizza spesso un Primer (spero d’aver scritto bene)
    Cos’è? E che funzione ha?
    Lo si trova un po’ ovunque o è una cosa abbastanza “esclusiva”?
    Scusa le mille domande e di nuovo complimenti per il blog.. ti seguo sempre!!
    Sara

    Rispondi
    • Daniela
      20 febbraio 2013 at 11:10 (4 anni ago)

      ciao Sara! intendi il primer viso o il primer occhi? il primer viso è una crema a base di silicone che si applica prima del fondotinta e serve a far apparire la pelle più liscia, corregge le piccole rughe e i pori dilatati. è un prodotto abbastanza dannoso per la pelle (perchè a base di silicone) quindi non è consigliabile applicarlo tutti i giorni ma solo in occasioni speciali. il primer occhi invece è una crema leggermente appiccicosa che si applica sulla palpebra prima dell’ombretto e aiuta a fissare il colore a lungo! puoi trovare i primer in qualunque profumeria, non sono prodotti “esclusivi”! 🙂

      Rispondi
  2. Fabiana :)
    21 febbraio 2013 at 20:12 (4 anni ago)

    Ciao Daniela 🙂
    Un Pò di tempo fa, ti avevo chiesto un trucco sul naturale, come quello di miss Italia 2012! È importante.

    Grazie (:

    Rispondi

Lascia un commento