Rossetto: come scegliere il colore giusto

scritto da:



Oggi parliamo di un tema un po’ sottovalutato ma per un make up perfetto la scelta del colore del rossetto, così come quella dell’ombretto, non può essere fatta a caso. Ci sono infatti diversi elementi da considerare per far sì che il trucco delle labbra sia in armonia con il nostro viso, il nostro look ecc. Vediamo insieme quali sono!

rossetti colorati

  • La grandezza delle labbra: come sappiamo i diversi colori creano degli effetti ottici di ingrandimento o rimpicciolimento quindi anche quando applichiamo il rossetto dobbiamo considerare la forma delle nostre labbra. Se abbiamo labbra piuttosto sottili è meglio evitare colori troppo scuri e spenti (mattone, prugna, bordeaux) che le rimpiccioliranno. Se invece le nostre labbra sono carnose gli unici colori che è preferibile non usare sono quelli molto accesi (rosso, fuxia, arancio) che le evidenzierebbero troppo con un effetto un po’ volgare.
  • L’intensità del trucco occhi: le labbra sono solitamente l’ultimo step del trucco quindi per scegliere il colore è molto importante guardare il resto del make-up. Se abbiamo realizzato un trucco piuttosto evidente sugli occhi è bene non eccedere anche sulle labbra ma tenersi su toni delicati o utilizzare semplicemente un gloss, viceversa se gli occhi sono naturali possiamo osare di più sulle labbra scegliendo colori accesi.
  • Il colore del trucco occhi: così come succede per l’abbigliamento, è importante che i colori di occhi e labbra siano ben abbinati tra loro. Io consiglio sempre di abbinarli in base ai colori caldi e freddi. Ad esempio, se per il trucco occhi abbiamo utilizzato colori caldi (oro, borgogna, arancio, pesca) è bene abbinare un rossetto anch’esso di un colore caldo, se invece i colori dell’ombretto sono freddi (rosa, viola, azzurro, verde) è meglio scegliere un rossetto freddo. Con i trucchi sui toni neutri invece (marrone, tortora, nero) si abbinano bene sia rossetti dalle tonalità calde che fredde.
  • Il colore dei denti: questa è una cosa che non tutte sanno, ma se la nostra dentatura non è perfettamente bianca è meglio non utilizzare rossetti e lucidalabbra che contengano al loro interno del pigmento viola. Questo perché, come vi ho già spiegato nell’articolo sui correttori, il viola è il colore complementare del giallo per cui mettendo un rossetto violaceo vicino a denti leggermente gialli, i due colori si evidenzieranno a vicenda creando davvero un brutto effetto.
  • La situazione: ovviamente è importante scegliere il colore del rossetto anche in base all’occasione. Evitiamo i colori troppo sgargianti o scintillanti per andare a scuola o a lavoro o comunque per tutte quelle attività che si svolgono di giorno. Riserviamoli invece per un aperitivo, una cena o una serata in discoteca.

Questo è tutto, mi rendo conto che a primo impatto potrebbe sembrare una lista di regole infinita da seguire ma non è così, vi assicuro che in poco tempo vi diventerà davvero intuitivo decidere in pochi secondi quale rossetto scegliere senza commettere errori! E se conoscete qualche altro metodo da seguire per scegliere il colore del rossetto condividetelo lasciando un commento quì sotto!










10 Commenti su Rossetto: come scegliere il colore giusto

  1. agne
    23 ottobre 2011 at 13:39 (6 anni ago)

    Questo mi piace tanto

    Rispondi
    • Daniela
      24 ottobre 2011 at 10:04 (6 anni ago)

      Bene! Mi fa piacere che l’hai trovato utile! 🙂

      Rispondi
  2. Elena
    4 aprile 2012 at 09:36 (5 anni ago)

    E quali sono i colori con i pigmenti viola?

    Rispondi
    • Daniela
      4 aprile 2012 at 09:58 (5 anni ago)

      sono tutti quei rossetti di un colore viola freddo, ovvero che tendono leggermente al lilla e al blu!

      Rispondi
  3. Elena
    4 aprile 2012 at 14:59 (5 anni ago)

    io ho sentito, che pure arancioni fanno i denti più gialli. Ma esiste qualche sito dove mandi una foto senza trucco e ti danno consigli? Perchè con le immagini io non capisco bene. Magari le foto delle persone vere struccati per comparare.

    Rispondi
    • Daniela
      4 aprile 2012 at 15:26 (5 anni ago)

      no guarda, hai sentito male! i rossetti dalle tonalità calde vanno a minimizzare il problema dei denti! te lo assicuro! 🙂 non conosco siti che offrano un servizio del genere purtroppo, mi spiace!

      Rispondi
  4. Elena
    15 aprile 2012 at 19:11 (5 anni ago)

    ecco perchè parlavo Miglior risposta – Scelta dal Richiedente

    Non è del tutto errato dire che il rossetto rosso fa risaltare il colore dei denti.
    Il segreto sta nel scegliere la tonalità giusta, col sottotono giusto..ci sono dei rossi freddi, con il sottotono blu, ideale per chi magari non ha dei denti bianchissimi, e poi ci sono dei rossi più caldi e vivi, con sottotono che vira sull’arancio, questi sono quelli che fanno apparire i denti più gialli.

    Rispondi
    • Daniela
      16 aprile 2012 at 15:00 (5 anni ago)

      questa risposta l’hai presa da yahoo answers? perchè su quel sito la maggior parte delle ragazze che rispondono sono assolutamente non competenti in materia di make up! quello che è scritto in questa risposta infatti è esattamente il contrario di ciò che è in realtà!

      Rispondi
  5. Martina
    9 settembre 2013 at 11:18 (4 anni ago)

    Io ho le labbra carnose, anche se il labbro superiore è più piccolo di quello inferiore e quando sorrido tende a “sparire” e a farmi sbavare tutto il rossetto… che colori mi consigli?

    Rispondi
    • Daniela
      9 settembre 2013 at 16:08 (4 anni ago)

      Se il tuo rossetto tende a sbavare più che al colore devi stare attenta alla formulazione! scegli una tinta per labbra o un rossetto a pasta dura, vedrai che non avrai più questo problema! 🙂

      Rispondi

Lascia un commento