Come scegliere il giusto blush

scritto da:



Donare freschezza, colore e luminosità all’incarnato è davvero importante per avere un look perfetto, specie per scrollarci di dosso il grigiore invernale. Ed è per questo che scegliere il giusto blush da applicare sul viso è fondamentale! Vediamo insieme quali dritte seguire!

varie tonalità di blush o fard

Quando si sceglie un blush (o fard) non dobbiamo tenere in considerazione solo il colore del prodotto ma anche, e soprattutto, la texture e il finish! Ma leggendo questi suggerimenti non sarà difficile orientarsi!

  • Texture: per decidere se è meglio applicare un fard in polvere oppure in crema dovrete considerare che tipo di pelle avete sulle guance. Se è una pelle normale o secca potete scegliere tranquillamente blush sia in polvere che in crema, se l’avete grassa per voi sono sicuramente poco indicati i blush in crema che, con l’eccesso di sebo, potrebbero sciogliersi e formare macchie.
  • Finish: meglio un blush opaco o brillante? Tutto dipende dalla grana della vostra pelle: se è liscia e omogenea potete scegliere il finish che volete ma se ha qualche imperfezione, come brufoletti, pori dilatati o rughette, meglio evitare i blush brillanti che, riflettendo la luce sulle vostre guance, evidenzierebbero le irregolarità della pelle. Anche se avete un viso piuttosto paffutello, fate attenzione ai fard molto brillanti.
  • Colore: per scegliere il colore giusto sono diversi i fattori da considerare, primo fra tutti il colore del resto del make up (occhi e labbra) se avete optato per colori caldi (oro, borgogna, arancio, pesca) tenetevi all’incirca sulle stesse tonalità calde anche con il blush. Stesso discorso vale se avete optato per tonalità fredde (rosa, viola, azzurro, verde). Con i toni neutri invece (marrone, grigio, taupe, nero) potete scegliere il colore che più preferite.

Tenete comunque presente che se avete una carnagione dal sottotono giallo sicuramente a voi si addicono di più i blush con tono caldo, se avete un sottotono rosa vi staranno meglio i blush freddi. Nn sapete di che sottotono è la vostra pelle? Scopritelo leggendo questo post!

Ultimo fattore da considerare, oltre al sottotono, è proprio il tono della vostra pelle: se avete una carnagione molto chiara scegliete blush dai colori naturali e delicati, se siete scure e ambrate le tonalità delicate su di voi non si noterebbero molto, scegliete quindi blush accesi e vivaci.

Questo è tutto, spero di essere stata chiara nella spiegazione! Ora che avete scelto il colore perfetto siete pronte per applicarlo! Ma se avete voglia di approfondire la tecnica di applicazione del blush questo post fa per voi!










9 Commenti su Come scegliere il giusto blush

  1. Reila
    24 agosto 2012 at 15:02 (5 anni ago)

    Grazie mille per i tuoi post, mi stanno aprendo un mondo! Ho ancora una domanda però, che cosa intendi per colori caldi per quanto riguarda il blush? Quelli più sull’aranciato e simili?
    E se ho un sottotono giallo, quindi dovrei usare un blush caldo, ma un trucco occhi dal colore freddo, che faccio? Impazzisco? O faccio impazzire te? 🙂
    Grazie ancora, sei fantastica!

    Rispondi
    • Daniela
      28 agosto 2012 at 14:30 (5 anni ago)

      sì esatto, i colori caldi sono quelli che tendono un pò di più all’arancio mentre quelli freddi tendono di più al rosa. se hai un sottotono giallo ma ti sei truccata con colori freddi… AIUTO!!! ahah no scherzo!! 😉 in quel caso puoi scegliere se utilizzare un blush freddo (non è detto che tu stia male con un blush freddo anche se hai un sottotono giallo, devi provare e vedere se ti piace!) oppure più semplicemente utilizzare un blush dal colore neutro, ovvero che sia un mix tra un arancio e un rosa (tipo un pesca o un salmone)!

      Rispondi
  2. Reila
    1 ottobre 2012 at 15:16 (5 anni ago)

    Grazie mille e scusa se rispondo solo adesso!
    Comunque il mio sottotono è giallo ma non in maniera esagerato (seguendo il tuo post in alcuni casi avevo risultati contrastanti, ma nella maggior parte ero per il giallo) quindi riesco a cavarmela abbastanza. Ma il verde è un colore freddo? Tutto ciò mi confonde, sarà la stanchezza!
    Nel dubbio ho preso un blush abbastanza neutro, anche se non saprei definirne il colore, in questo sono una vera frana…
    Grazie ancora per i tuoi consigli e per il tuo utilissimo blog!

    Rispondi
    • Daniela
      1 ottobre 2012 at 19:46 (5 anni ago)

      Sì, il verde è un colore freddo essendo composto principalmente dal blu (che è un colore freddo) e un pò di giallo (che è caldo). comunque è un colore che potrebbe abbinarsi bene anche con tonalità calde: ad esempio un verde tiffany ha parecchio blu al suo interno quindi si sposa bene con tonalità fredde mentre un verde lime ha molto giallo quindi starebbe bene anche con tonalità calde! forse è un pò complicato… spero di essermi spiegata bene! comunque se hai preso un blush neutro sicuramente hai fatto bene! 😉

      Rispondi
      • Reila
        11 ottobre 2012 at 17:11 (5 anni ago)

        Ok grazie mille!

        Rispondi
  3. Rosy
    25 aprile 2013 at 18:31 (4 anni ago)

    Ecco… a che serve questo blog!!! Grazieee per tutti questi consigli, ogni volta che leggo qualche post prendo la mia trousse e controllo passo passo… e mi sono accorta che avevo qualche blush non adatto a me! Complimenti, blog stupendo! 😀

    Rispondi
    • Daniela
      26 aprile 2013 at 15:22 (4 anni ago)

      Grazie, sei molto gentile! 🙂

      Rispondi
  4. Rosy
    25 aprile 2013 at 18:32 (4 anni ago)

    Una cosa.. ma va bene applicare l’illuminante quando sei molto abbronzata?

    Rispondi
    • Daniela
      26 aprile 2013 at 15:24 (4 anni ago)

      Certo! Basta non sceglierlo eccessivamente chiaro!

      Rispondi

Lascia un commento