Makeupidee risponde: la base viso

scritto da:



Come vi ricordo spesso, la parte più importante di un make up è la base viso, senza una buona base viso non potremo realizzare un buon make up. Per questo oggi rispondo ad alcune delle vostre domande sulla base viso. Dubbi che avete, problemi che possono sorgere e piccoli tricks per una base viso perfetta!

ragazza con pelle perfetta

Ciao Daniela, ho la pelle che tende tantissimo a lucidarsi, quando fa caldo specialmente truccarmi diventa un problema, il fondotinta si scioglie ma non voglio rinunciarci, cosa posso fare?

Ciao, la pelle grassa è davvero fastidiosa, io per prima ho questo problema quindi ti capisco perfettamente. Negli anni e dopo numerosi tentativi ho messo a punto diversi tricks per tenere a bada la lucidità:

  1. prima di iniziare a truccarmi spolvero sempre abbondante cipria HD sulle zone del viso che tendono a lucidarsi. Questo aiuta tantissimo a mantenere il viso opaco a lungo.
  2. dopo aver applicato il fondotinta attendo un paio di minuti che asciughi poi prendo una velina di carta e la tampono delicatamente sul viso. In questo modo la velina assorbirà la parte più idratante e “grassa” del fondotinta, lasciando la pelle più asciutta ed opaca.
  3. infine applico un’abbondante quantità di cipria per fissare il fondotinta, attendo qualche minuto, poi spolvero via la cipria in eccesso. Questo per permettere alla cipria di fissarsi meglio sul viso e mantenere l’effetto opaco per più tempo.

Ciao Daniela, sono Paola ed ho 30 anni. Da ragazzina ho sofferto di acne e sul viso mi sono rimasti parecchi pori dilatati. Sono molto visibili specialmente quando mi trucco. C’è qualcosa che posso fare per renderli meno evidenti?

Ciao cara Paola, i pori dilatati sono un fastidioso inestetismo, molto comune specialmente nelle pelli miste e grasse o, come nel tuo caso, che hanno avuto problemi di acne. Ma con i giusti passaggi di make up è possibile minimizzarli ed ottenere una pelle perfettamente levigata:

  1. prima di procedere al trucco picchietta sui pori dilatati un dischetto di cotone imbevuto di tonico. Scegline uno dal potere astringente, per minimizzare i pori.
  2. applica un primer riempitivo solo sulla zona dei pori, per levigare la pelle e riempire le irregolarità.
  3. stendi il fondotinta su tutto il viso con l’aiuto di una spugnetta umida. Nelle zone in cui sono presenti i pori dilatati assicurati di non strisciare la spugnetta ma di tamponare delicatamente. Questo gesto è fondamentale per minimizzare i pori.
  4. termina la base viso con una spolverata di cipria. Scegline una a granulometria molto fine ed applica anche questa tamponando e non strisciando, per riempire e levigare i pori.

Ciao Daniela, ma si applica prima il fondotinta o il correttore? Perché vedo che qualcuno fa in un modo e qualcuno in un altro! 🙂

Il metodo varia principalmente in base al tipo di correttore che utilizziamo:

  • se utilizziamo un correttore colorato (arancio, verde, giallo ecc.) è preferibile applicarlo prima del fondotinta. In questo modo il correttore correggerà in modo efficace la discromia, successivamente il fondotinta uniformerà il colorito.
  • se invece utilizziamo un correttore beige o color carne, quindi con un effetto anche illuminante, è preferibile applicarlo dopo il fondotinta, per non nascondere l’effetto luminoso del prodotto.









Lascia un commento