Smokey eyes in base al colore degli occhi

scritto da:



Oggi voglio proporvi un modo molto semplice ma davvero splendido per valorizzare il colore dei nostri occhi non utilizzando i colori complementari ma, più semplicemente, un colore scuro mixato proprio al colore del nostro iride! Come? Vediamolo subito!

ragazza con occhi azzurri

Tutte sappiamo che uno smokey eyes intenso sta bene su qualsiasi occhio e lo rende subito più magnetico ma, anziché buttarci sui classici neri e marroni che, per quanto belli alla lunga tendono a stancare, proviamo a dargli dei nuovi riflessi che richiamino il colore dei nostri occhi!

Nello schema qui sotto vediamo quali ombretti usare in base al colore del nostro iride:

  • occhi marrone scuro: smokey color caffè + pigmento brillante color ruggine
  • occhi nocciola: smokey color caffè + pigmento brillante color oro
  • occhi verdi: smokey nero + pigmento brillante color verde bosco
  • occhi azzurri: smokey nero + pigmento brillante blu elettrico

ombretti colorati

Il trucco dal quale partiremo è il classico smokey eyes monocolore a palpebra piena: dopo aver applicato su tutta la palpebra una base in crema o un primer che faccia aderire la polvere, applichiamo l’ombretto nero o marrone sulla palpebra mobile sfumando il colore verso l’esterno e verso l’alto con un pennello da sfumatura.

Una volta che abbiamo ottenuto un trucco bello intenso preleviamo con un pennello morbido un po’ del pigmento colorato e andiamo a sfumarlo delicatamente al centro della palpebra e all’angolo interno dell’occhio, sopra al nostro trucco scuro.

Così facendo non otterremo un colore sparato ma solo un leggero riflesso cangiante che richiama, appunto, il colore dei nostri occhi.

Come vedete non è un trucco troppo complicato da realizzare ma l’effetto è davvero bellissimo, il colore dei vostri occhi sarà amplificato dalle pagliuzze iridescenti del pigmento brillante, provare per credere!










18 Commenti su Smokey eyes in base al colore degli occhi

  1. Daria
    14 maggio 2012 at 10:29 (5 anni ago)

    Secondo me per far risaltare il colore dell’iride sarebbe meglio fare uno smokey applicando la teoria del colore complementare piuttosto che utilizzare un ombretto che richiami il colore dell’occhio, in questo caso il trucco risulterebbe monocromatico.

    Rispondi
  2. Chiara
    15 maggio 2012 at 11:05 (5 anni ago)

    Ciao!
    Potresti pubblicare una foto di esempio a questo tipo di trucco?
    Grazie!

    Rispondi
  3. PaolaG
    20 maggio 2012 at 18:46 (5 anni ago)

    Ciao Daniela ,
    complimenti per il sito,l’ho scoperto per caso cercando dei consigli su come avere delle sopracciglia perfette!!
    E’ da tempo che speravo di capire come ottenere un trucco del genere,intenso e sensuale ma non eccessivo.
    Premesso che sono davvero negata con gli ombretti ed evito solitamente di truccarmi ,perché farei soltanto dei pasticci,vorrei ugualmente tentare a riprodurre questo trucco che tu hai descritto!!
    Ma vorrei chiederti come riesco ad ottenere quell’effetto sfumato anche nella parte inferiore dell’occhio,come si vede dalla seconda foto che hai pubblicato.http://makeupforlife.net/wp-content/uploads/2011/09/rodarte-spring-2012-runway-beauty.jpg
    Grazie mille. 🙂

    Rispondi
    • Daniela
      20 maggio 2012 at 19:03 (5 anni ago)

      Ciao Paola! sono contenta che mi hai trovata! 😉 sfumare il colore sotto l’occhio non è affatto difficile: prima applichi una linea sottile di matita morbida (che farà da base) poi la sfumi con un pennellino piccolo (o anche con un bastoncino di cotone) poi applichi sopra l’ombretto scuro e vai a sfumare anche quello. continui ad applicare poco colore alla volta e sfumare fino a che non avrai ottenuto la sfumatura che desideri. il segreto sta nello sfumare a lungo per rendere l’ombreggiatura graduale! spero di essermi spiegata! 🙂 se hai altri dubbi chiedi pure!

      Rispondi
  4. diletta
    20 maggio 2012 at 21:12 (5 anni ago)

    ciao ciao daniela!
    mi piace molto lo smokey eyes e ho provato tante volte a farmelo di tutti i colori: più chiaro, più scuro, con le matite morbide, con gli ombretti..ma proprio non sembra venirmi bene! alla fine sembro sempre con gli occhi pesti..
    ho occhi marroni molto scuri e un po’ all’ingiù..forse è per questo? sta bene anche ad un occhio discendente, lo smokey?
    grazie e complimenti!

    Rispondi
    • Daniela
      21 maggio 2012 at 09:23 (5 anni ago)

      Ciao Diletta e benvenuta! sì, probabilmente il fatto che i tuoi occhi ti sembrano pesti è dato dalla loro forma all’ingiù! infatti, non so se lo sai, ma gli occhi come i tuoi non andrebbero truccati nella parte inferiore ma solo sulla palpebra superiore! diciamo che lo smokey puoi farlo ma evitando di scurire anche il bordo ciliare inferiore! ti linko l’articolo in cui parlo di come valorizzare l’occhio cadente! spero ti sarà utile! http://www.makeupidee.it/come-truccare-occhi-cadenti-allingiu/

      Rispondi
  5. Carol
    14 giugno 2012 at 14:19 (5 anni ago)

    mi trucco quasi sempre seguendo queste regole, solo che avendo gli occhi praticamente NERI uso colori anche fluo, come il giallo, l’arancione, il fuxia 😀

    Rispondi
    • Daniela
      14 giugno 2012 at 19:55 (5 anni ago)

      Per l’estate i colori accesi sono perfetti! poi questo è l’anno dei colori fluo anche per abbigliamento e unghie!

      Rispondi
  6. elisabetta
    29 agosto 2012 at 15:04 (5 anni ago)

    Ciauuu scusa la curiosità, tu sopra parli di applicare un primer (da premettere che me ne intendo poco e nulla di trucchi), ma non si può applicare un semplice fondotinta? il primer e il fondotinta non sono la stessa cosa o comunque non hanno le stesse funzioni?? 🙂

    Rispondi
    • Daniela
      29 agosto 2012 at 16:08 (5 anni ago)

      ciao Elisabetta e benvenuta! no, il primer per ombretto e il fondotinta sono proprio 2 cose differenti! il fondotinta si applica su tutto il viso per uniformare l’incarnato mentre il primer per ombretto è un prodotto cremoso che si applica solo sulla palpebra per far aderire l’ombretto e farlo durare più a lungo. diciamo che un’alternativa al primer potrebbe piuttosto essere un correttore che, essendo un pò appiccicoso, fa aderire l’ombretto alla palpebra ma comunque non ci garantisce la lunga durata di un primer specifico! spero di essermi spiegata bene, se hai altri dubbi chiedi pure! 🙂

      Rispondi
  7. elisabetta
    30 agosto 2012 at 12:27 (5 anni ago)

    Grazie Dani spiegata benissimo ^_^

    Rispondi
  8. marina
    19 settembre 2012 at 16:42 (5 anni ago)

    ciao!
    volevo sapere se i pigmenti si possono utilizzare anche all’interno dell’occhio,sostituendo il kajal..grazie

    Rispondi
    • Daniela
      19 settembre 2012 at 18:57 (5 anni ago)

      Ciao Marina! controindicazioni non ce ne sono ma i pigmenti in polvere all’interno dell’occhio non aderiranno mai bene e non otterrai un bel colore pieno come se utilizzassi una matita o un kajal! il massimo del risultato lo otterresti applicando prima una matita e poi sopra un pigmento! 🙂

      Rispondi
  9. francesca
    21 ottobre 2014 at 23:29 (3 anni ago)

    Ciao ho gli occhi marrone cioccolato e vorrei farmi uno smokey eye da sera blu mi consigli come procedere ?

    Rispondi
  10. samanta
    22 maggio 2015 at 09:50 (2 anni ago)

    l’ombretto nero sulla palpebra mobile mi sembra troppo, ma ci provo….proverò anche a sfumarlo bene. ti ringrazio del post, ho proprio un ombretto verde che da solo non posso usare sui miei occhi verdi/castani, ma così riesco a sfruttarlo ….

    a presto
    Samanta

    Rispondi

Lascia un commento